La classe Feva nasce da un progetto inglese della LDCRacingSailboats (www.ldcracingsailboats.co.uk) alla fine del 2002 per riempire una lacuna molto sentita – evidentemente – non solo in italia: quella dell’imbarcazione doppia per i giovani non ancora pronti per il passaggio alle classi superiori.

Il progetto parte da un’analisi di mercato e dalle necessità degli istruttori di vela. Al centro dell’attenzione viene posto il target a cui l’imbarcazione è destinata, tenendo ben presente che la vela non è solamente regate ma anche diporto e divertimento.
I capitolati del piano di lavoro furono quindi:

– imbarcazione doppia
– adatta ai principianti
– dimensionata in modo da poter essere condotta da due giovani come da un adulto (istruttore/genitore) più un giovane
– massima resistenza agli urti e durata
– bassa manutenzione
– costo contenuto

Sulla base di questi punti nasce il Feva, una barca che soddisfa tutte queste richieste.

 

DSCN5353DSCN3994

 

Riassumendo in breve quindi il Feva è  :

– un doppio (che può essere condotto in singolo da un adulto)
– scafo a spigolo con un’alta stabilità di forma
– senza trapezio (che la rende adatto ai principianti)
– 3,7 metri, armo differenziabile (randa piccola o grande, albero autoreggente, fiocco e gennaker asimmetrico opzionali)
– costruzione in polietilene rotomoulded, un materiale galleggiante per natura, estremamente economico, resistente agli urti (si deforma senza rompersi), resistente al sale e poco soggetto agli UV, il cui unico limite è l’ingente investimento necessario per lo stampo.

Carrelo con Tour Eiffelle e Bandiera        rs_072